LESIONE AL MENISCO? Come riconoscerla.

Il menisco è una struttura fibrocartilaginea del ginocchio di forma semilunare. In ogni ginocchio vi é un menisco interno ed uno esterno, collocati tra femore e tibia. La loro principale funzione è quella di assorbire gli urti a cui il ginocchio è sottoposto ogni giorno permettendo una migliore distribuzione dei carichi sulla cartilagine articolare e una corretta meccanica di movimento. Lesioni del menisco riducono l’effetto stabilizzante e ammortizzante delle forze di carico.

Le lesioni traumatiche sono abbastanza frequenti, soprattutto in persone giovani e sportive, e sono provocate da un trauma acuto o da movimenti incontrollati. Questi sono solitamente movimenti bruschi come la rotazione rapida o un’estensione improvvisa ; Un altro meccanismo, per lo più osservato nei pazienti meno giovani, è rappresentato da un iperflessione, (tipico di alcuni lavori che obbligano ad una posizione prolungata con il ginocchio flesso, ad es. gli idraulici o i piastrellisti). Queste lesioni vanno distinte da quelle degenerative, che non conseguono ad un evento traumatico, e si verificano con l’aumentare dell’età. I menischi diventano fragili e si formano piccole crepe. Inoltre, il menisco può lacerarsi anche durante i movimenti quotidiani del ginocchio. Tuttavia, cambiamenti degenerativi al menisco sono possibili anche in giovane età, se vengono applicati sforzi eccessivi sull’articolazione. Questo è causato per esempio da eccesso di peso  o continue sollecitazioni su un determinato compartimento del ginocchio causato da attività sportive.

SINTOMI

  • DOLORE acuto e ben localizzabile al ginocchio sia in condizioni di riposo sia sotto sforzo rappresenta il sintomo più importante e sempre presente di una lesione al menisco. Tale dolore può essere accompagnato da sensazioni di qualche cosa che scatta o si sposta durante il movimento del ginocchio.
  • GONFIORE il menisco rotto può creare un’infiammazione sinoviale con versamento all’interno dell’articolazione. Tale versamento gonfia il ginocchio e rende i movimenti meno liberi.
  • LIMITAZIONE FUNZIONALE : A seconda della lesione, soprattutto se vi é una rottura importante, il menisco può spostarsi dalla sede,  provocando un vero e proprio blocco funzionale che rende impossibile le normali funzioni. Il paziente spesso non é più in grado di estendere il ginocchio.

COME VIENE DIAGNOSTICATA?

La lesione del menisco viene diagnosticata attraverso una visita medica, nel corso della quale lo specialista verifica i sintomi del paziente e svolgendo test specifici per confermare la sua diagnosi. A questo si aggiungono indagini strumentali come ad esempio :

  • Radiografia : per escludere e verificare qualsiasi possibile frattura o lesione ossea. L’esame radiografico è importante per escludere un’iniziale degenerazione artrosica del compartimento femoro-tibiale.
  • Risonanza Magnetica : esame più idoneo per la diagnosi.

TRATTAMENTO

Il trattamento conservativo é quello inizialmente più consigliato se non vi sono lesioni importanti e di una certa entità. Se pratichi raramente uno sport o conduci una vita sedentaria e non richiedi al tuo ginocchio particolari prestazioni, un adeguato e personalizzato programma riabilitativo potrebbe essere sufficiente a farti ritornare in forma.

Questi trattamenti sono generalmente :

  • ghiaccio
  • riposo funzionale
  • Taping
  • terapie fisiche (Tecar, ultrasuoni ecc…)
  • fisioterapia : recupero dell’articolarità e della forza. Recuperando il più possibile il tonotrofismo della gamba con esercizi specifici.

L’intervento chirurgico potrà esserti proposto per una lesione particolarmente grave o solo dopo il fallimento delle normali misure terapeutiche. Dopo l’intervento sarà necessario affidarsi ad un Fisioterapista per svolgere e organizzare un programma riabilitativo compreso di ginnastica ed esercizi in studio, alternato a sedute in acqua.

Se desideri avere maggiori informazioni o chiarire alcuni dubbi, contattaci anche tramite questo modulo sottostante.

Categorie Fisioterapia, medicina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close